Impianto : quali sono i sintomi della fase successiva all'ovulazione

Dopo la fecondazione, l'ovulo si annida nell'utero: si tratta del cosiddetto impianto o annidamento. Qui spieghiamo i sintomi dell'impianto.

Come avviene la fecondazione e il concepimento

Ogni donna può rimanere incinta solo in un certo certo periodo fertile, cioè durante i giorni fertili. Ma quando viene fecondato l’ovulo dopo l’ovulazione? L’ovulo può essere fecondato solo per un massimo di 12-24 ore dopo l'ovulazione. Siccome gli spermatozoi possono sopravvivere fino a 5 cinque giorni nel corpo femminile, il periodo fertile comincia 4 giorni prima dell’ovulazione e finisce due giorni dopo l’ovulazione.

Dopo l'ovulazione, l'ovulo si sposta dall'ovaio attraverso la tuba di Falloppio fino all'utero, dove può essere fecondato. Se hai rapporti sessuali senza usare metodi contraccettivi durante il periodo fertile, l'ovulo può essere fecondato da uno spermatozoo.

  • Come avviene l'impianto

    Se l'ovulo viene fecondato, si annida nell'utero. In senso figurato, si può immaginare che l'ovulo fecondato si attacchi al rivestimento dell'utero. Il rivestimento dell'utero ha trascorso tutto il ciclo precedente a prepararsi per costruire un nido in cui l'ovulo si senta bene. 

     

    Se l'impianto ha avuto successo, si rimane incinta. L'intero processo dura circa  tra sette e otto giorni: l'ovulo fecondato impiega circa cinque giorni per raggiungere la cavità uterina, dopodiché ci vuole qualche altro giorno perché l'ovulo si agganci al rivestimento dell'utero e si metta comodo. Di seguito puoi leggere i possibili sintomi dell'impianto.

Sintomi: Cosa si sente durante l’impianto?

In effetti, l'impianto può portare dei sintomi. Ci sono donne che sentono l'assillo. Può verificarsi una leggera sensazione di trazione nell'addome e nella schiena. Può anche verificarsi uno spotting (il cosiddetto sanguinamento da impianto) e alcune donne riferiscono di avere la sensazione di avere un'infezione alla vescica. 

Tuttavia, questi sintomi non sono molto chiari e non tutte le donnen hanno questi sintomi. Solo un test di gravidanza può confermare se l'impianto ha avuto successo o meno.